Piccoli Passi

mercoledì 23 ottobre 2013


Desidero che il mare mi tocchi, 
mi faccia respirare il mondo e i suoi perchè, 
mi regali un istante eterno, che porterò con me come ricordo indelebile. 
Il mare è il mistero in cui mi immergo per ritrovare la mia vita. 
Il mare. 
"Stephen Littleword"

Che silenzio che c’è in questa casa, un vuoto incolmabile, eppure loro non sono mai stati qui, se non attraverso me per lo meno. Com’è possibile sentire tutta questa nostalgia, questa “mancanza”? Tristezza… 

Mi sono messa ai fornelli, devo occupare il tempo e la testa. Muffin, crostate, torta di mele, il pane e pure le lasagne con la pasta fatta in casa. Abbiamo anche chiamato l’imbianchino, ho voglia di rinnovare, di cambiare, come se cancellare il vecchio colore potesse cancellare il dolore, come se riorganizzare la casa potesse aiutare a riorganizzare la vita. 

Ho iniziato anche la ricerca di un nuovo lavoro. Il vecchio lo avevo lasciato lo scorso dicembre dopo 9 anni di servizio non solo per dedicarmi alla PMA ma anche perché dopo la morte del mio capo era diventato impossibile lavorare in quell’azienda, non per niente adesso i nuovi “responsabili” stanno dichiarando il fallimento. La settima scorsa sono andata con la mia ex collega nei vecchi uffici ormai smantellati. Scrivanie, computer, documenti, telefoni… era tutto ammucchiato in un squallido magazzino. Che rabbia. Un altro capito della mia vita chiuso. Doveva essere tutto diverso. 

Sabato sera siamo stati a cena alcuni amici. Mi (ci) ha fatto bene. E’ stata una serata piacevole, abbiamo anche riso. Domani ho appuntamento dalla parrucchiera. Piccoli passi… 

Ho scoperto di essere meno tollerante. Molto meno. Non sopporto più alcune persone e vorrei poter frequentare solo chi mi fa stare bene.

34 commenti:

  1. tesoro vorrei abbracciarti forte forte. Sei sempre nei miei pensieri

    RispondiElimina
  2. Piccoli passi..per andare avanti.E sentiti libera di stare solo con le persone che ti fanno stare bene,te lo meriti!! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che vorrei fare Lu, ma a volte per buona educazione non è possibile :(

      Elimina
  3. Piano piano, un passo alla volta e fai solo cose che ti fanno stare bene, scegli le persone di cui vuoi la compagnia.. dovremmo farlo sempre a maggior ragione ora! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mad, mi accontento proprio di fare un passo alla volta!

      Elimina
  4. Penso che la tua voglia di circondarti di persone che ti fanno stare bene sia più che normale e dovresti assecondarla. Vedrai che percorrendo questi piccoli passi inizierai a stare meglio. Noi siamo qui con te, un forte abbraccio

    RispondiElimina
  5. Se questo ti fa sentire meglio....fai una bella scernita. Un bacione

    RispondiElimina
  6. Con buona educazione e un dolce sorriso si mandano a quel paese un sacco di persone, bisogna solo fare allenamento! ;) Ironizzo per dire: fà quel che senti, è tuo diritto, te lo devi. Bravina bravina fai i tuoi piccoli passi che noi stiamo qui a farti compagnia e fare il tifo per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che sono troppo buona e a volte subisco piuttosto che pensare al mio benessere.

      Elimina
  7. Hai una gran forza...continua così, a piccoli passi, noi ti seguiamo!
    Bacio alessia

    RispondiElimina
  8. Passo dopo passo. Datti tempo e stai solo con chi ti vuole bene.
    Raffaella

    RispondiElimina
  9. Un passetto alla volta possiamo arrivare ovunque.
    Ti abbraccio forte cara. Sei una donna forte e coraggiosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un passo alla volta mi basta diceva gandhi ^_^
      Grazie Mara <3

      Elimina
  10. Io sono una sostenitrice dei "piccoli passi" e anche del fatto che dobbiamo stare solo con chi ci fa stare bene...sopratutto in momenti come questo, per cui sentiti libera di fare solo ciò che ti fa stare bene!
    Io ti sono vicina vicina...
    Kiki

    RispondiElimina
  11. piano piano...datti tempo. Ti alzerai e cadrai. E ti rialzerai di nuovo. Con i piccoli passi, con i progetti nuovi, con la casa da imbiancare... è la strada giusta, almeno per me lo è stata. Ti abbraccio in quel silenzio e vuoto che capisco alla perfezione... ti porto nel cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, sto leggendo tutti i tuoi post vecchi e mi ci ritrovo tanto.
      Ti abbraccio stretta.

      Elimina
  12. Ti ho seguita in questo mese di silenzio.
    Sei una donna incredibile. Sei forte, per quanto sia possibile esserlo in questa situazione.
    Un passo per volta, è il giusto modo per andare avanti.
    Ti abbraccio con tutta la forza che ho!!

    RispondiElimina
  13. Brava, piccoli passi, e piano piano ce la farai...ti capisco sul voler frequentare solo poche persone e non tollerare più le persone "inutili"..anche a me la Ricerca sta facendo questo effetto..preferisco il silenzio tranquillo di casa mia, gli scodinzolii di Trovatello alle parole stupide , insensibili e prive di tatto di molte che consideravo amiche....per fortuna che ci sono anche gli amici veri, sono pochi ma fanno tanto bene al cuore!!! Un abbraccio fortissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene Ellie, quelli VERI fanno bene al cuore.
      Ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  14. e tu frequenta solo chi ti fa stare bene. Te lo devi. un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Noi saremo sempre accanto a te.
    Un dolce abbraccio

    RispondiElimina
  16. c'è stato un tempo in cui ho deciso di potare i rami secchi e mi sono ritrovata in un istante decisamente più felice!

    RispondiElimina

Blog Design by Nudge Media Design | Powered by Blogger