Arrivederci...

giovedì 19 dicembre 2013


Ho deciso di chiudere il blog, questo spazio non ha più senso di esistere. Non so scrivere di me e della mia vita di tutti i giorni, e non voglio neanche che questo blog continui a essere troppo "attaccato" al passato perché rischio di restarci intrappolata. E' invece arrivato il momento di lasciar andare il dolore, insieme alle emozioni e ai miei piccoli Angioletti, che porterò per sempre nel cuore. E' arrivato il momento di voltare pagina.
In questi giorni ho pianto. Era un po' che non lo facevo.
Davvero pensavo che le lacrime non sarebbero più tornate?
In questi giorni ho "sentito" l'ansia e questa cosa non mi piace. Spero siano casi isolati, perché non credo di avere la forza di combattere un'altra volta la bestiaccia.

Natale si avvicina, e io sento un peso nel cuore.
Abbiamo deciso di andare via. Dobbiamo staccare la spina. Non ci saranno pacchetti regalo sotto il nostro Albero (che tra l'altro se non fosse per mio marito non ci sarebbe neppure lui), non ci saremo noi.
Passeremo la Vigilia nella cabina di una nave che ci porterà in un posto che per me sarà sempre casa.
E lì, tra le colline dei miei ricordi, con la mente piena delle immagini di un'infanzia felice, inizieremo il nostro anno nuovo. E spero anche una vita completamente nuova. Spero di riuscire a lasciarmi alle spalle tutto questo e soprattutto di riuscire a trovare un lavoro nuovo.

Non dimenticherò mai tutto questo. Non sarebbe possibile, e so che ogni tanto rileggerò questi post e i vostri commenti. Sono stata quasi mamma e anche se vi sembrerà strano IO ringrazio chi mi ha concesso questa piccola opportunità. Ho provato la gioia di sentire la vita crescere dentro di me per diciotto settimane, e non è cosa da poco per chi come me ha sognato tutta la vita di potersi accarezzare la pancia con quella consapevolezza che dentro c'era un cuoricino che batteva (anzi due ❤). Mi sono sentita speciale. Ero una donna speciale e forse a modo mio lo sono ancora.

Forse capiterà un'altra volta, forse proverò ancora quella gioia, e se succederà voglio viverla diversamente. Non me ne vogliate, ma non ci sarà nessun blog, sarà un momento solo nostro, mio e di mio marito. Non rimpiango la mia vita da Apprendista, ma guardandomi indietro ho capito che era molto più facile scrivere di monitoraggi e stimolazione che di cuoricini che battono e della vita che prende forma. A volte avevo paura di mettere nero su bianco quello che provavo. Paura di esprimere un amore troppo grande, paura di crederci davvero, paura di dover fare i conti con il dolore. 
Non sempre ho scritto le vere emozioni che ho provato in questi mesi. Ho preso in giro me stessa, costruendo frasi che non mi appartenevano. Se succederà un'altra volta voglio godermi ogni singolo attimo, senza dover fare i conti con una pagina bianca da riempire di sentimenti ed emozioni. Se succederà un'altra volta io quei sentimenti, dovrò e vorrò semplicemente VIVERLI

Ora però vi saluto, il mio treno è arrivato, sono pronta per un nuovo viaggio e per nuove emozioni. C'è una storia tutta nuova da cominciare a scrivere vivere.

Grazie per avermi fatto compagnia e se volete continuare a "seguirmi" mi trovate qui. E' il mio blog di sempre, dove "racconto" la mia vita attraverso quello che vede il mio occhio fotografico. E' un blog fatto di passioni dove non devo fare i conti con speranze e paure mettendo a nudo la mia fragilità e la  mia vulnerabilità.
Allora vi aspetto!

A presto la Vostra...

Apprendista Miky  

Blog Design by Nudge Media Design | Powered by Blogger